Smart Rogaining

La Web App Smart Rogaining  offre l’opportunità di mettersi “in gioco” con il primo modello gamificato di Project Management.

Contest di 4-8 ore 

La Web App Smart Rogaining è stata disegnata per offrire alle aziende, alle università o alle scuole l’opportunità di mettere “in gioco” i propri dipendenti (o studenti) con un modello gamificato di Project Management.

Il Rogaining è una prova di orientamento a pattuglie, che coinvolge i Team da un punto di vista strategico, operativo e cognitivo sotto stress.  In questo contest competitivo tra Team e collaborativo tra membri del Team, vince la squadra che fa più punti. Durante la prova, il Team deve sempre rimanere unito perché “Da soli si va veloce, insieme si va lontano”.

Dopo il Log In, si accede alla Fase Strategica. Qui si avranno a disposizione 20 minuti per:

1 – Definire e dichiarare un obiettivo da raggiungere: Nell’area di gioco vengono posizionate delle lanterne. Non è umanamente possibile prenderle tutte: il Team deve fare una scelta e, dopo aver raggiunto un accordo, dichiarare il proprio punteggio (sfidante), da raggiungere nel tempo prestabilito.

 2 – Ottimizzare un progetto per raggiungerlo: nei tempi previsti Prima di partire, il Team deve aver elaborato il percorso più efficace ed aver chiara la sequenza dei punti di controllo da acquisire.

Successivamente, si passa alla Fase Operativa, in cui i Team dovranno:

1 – Processare il progetto per raggiungere l’obiettivo dichiarato:  Il Team verrà coinvolto sia dal punto di vista fisico, nella ricerca dei punti di controllo nel territorio, identificati da un QR-Code, sia dal punto di vista cognitivo, rispondendo ai quiz sotto stress. In particolare, il Team avrà 3 minuti per rispondere a domande a risposta multipla; ad ogni risposta corretta il team riceve dei punti e, per stimolare la collaborazione tra i Team in un contesto competitivo, si riceverà un ulteriore bonus di punti extra ogni volta che un Team chiederà e darà aiuto ad un altro.

2 – Mantenere flessibilità e se necessario riadattare il progetto: Infatti, il Team dovrà prevedere una «procedura di crisi», in caso di necessità per gestire ciò che non si è potuto pianificare (coinvolgimento sociale).

Al termine del contest, verrà dichiarato il punteggio finale. La squadra che totalizzerà più punti vincerà il contest.

Naturalmente, l’obiettivo verticale di ogni team è quello di raggiungere un punteggio complessivo uguale o superiore a quello dichiarato prima della partenza. Ma… la vera vittoria è scoprire se si è lavorato bene in team:

  • Nella fase strategica è fondamentale per il gruppo porsi un obiettivo sfidante e raggiungibile.
  • Nella fase di debriefing oltre a celebrare il Team vincente, viene dato spazio alla lettura del consuntivo tra punteggio dichiarato ed il punteggio raggiunto, in breve: se il delta risulta positivo il Team si è sopravvalutato, al contrario se è negativo il Team si è sottovalutato!

 

Siete pronti ad accettare la sfida?

Informazioni aggiuntive

Target

,

Modalità

Numero partecipanti

,

Richiedi un preventivo gratuito personalizzato!